Mer, 5 ottobre 2022

Un tesoro in oro… sotto il pavimento della cucina

Alcuni mesi fa in un’abitazione antica in Inghilterra sono state trovate delle monete d’oro. Al valore odierno si tratta di una bella cifra.

Tesoro in oro sotto il pavimento della cucina

Il più grande tesoro di monete d'oro storiche della Gran Bretagna trovato dopo la ristrutturazione della cucina; un valore di $ 290.000
La ristrutturazione di una cucina in una dimora storica in un villaggio inglese ha portato alla scoperta di un tesoro di monete d'oro antiche che possono valere fino a 290.000 dollari.

Secondo la casa d'aste Spink & Son, che metterà all'asta le monete il mese prossimo, le 260 monete d'oro sono state trovate quando i residenti hanno portato alla luce una tazza di terracotta trovata durante i lavori di restauro della loro cucina nel luglio 2019. La tazza, delle dimensioni di una lattina, è stata trovata sotto l'originale pavimento in legno.

Il tesoro di monete è chiamato "tesoro di Ellerby", per il villaggio in cui si trova la casa. Spink & Son ha riferito come questo sia il più grande ritrovamento di monete del 18° secolo trovato in Gran Bretagna.
"È una scoperta meravigliosa e davvero inaspettata in un luogo di ritrovamento così insolito", ha affermato Gregory Edmund, banditore di Spink & Son, in un comunicato stampa. "Il motivo per cui non hanno mai recuperato le monete quando erano davvero facili da trovare proprio sotto le assi del pavimento originali del 18° secolo è un mistero ancora più grande".

Gli storici hanno fatto risalire le monete ai loro proprietari originali, Joseph e Sarah Fernley-Maisters, che si sposarono nel 1694. Secondo il comunicato stampa, i Maisters erano un'influente famiglia mercantile tra il XVI e il XVIII secolo. La famiglia commerciava minerale di ferro, legname e carbone dal Baltico prima che la linea si estinguesse dopo la morte di Sarah Maisters.
I proprietari della casa "Joseph e Sarah diffidavano chiaramente della neonata Banca d'Inghilterra, della banconota di carta emessa dalla stessa e quindi scelsero di conservare così tante monete d'oro risalenti alla guerra civile inglese. Forse questi astuti proprietari preferivano l'oro alla carta", ha detto Edmund. "Il numero di monete e il metodo di conservazione rappresentano una straordinaria opportunità per apprezzare la complicata economia inglese nei primi decenni della Banca d'Inghilterra e la significativa sfiducia nei confronti della sua nuova invenzione, la banconota".

Anche oggi nonostante il valore del Dollaro americano sia in forte crescita ed abbia raggiunto il valore maggiore degli ultimi 24 anni, molte persone acquistano oro fisico in previsione che le banconote e quindi la stessa valuta si svaluti. Il clima è ancor più complicato in questo contesto di grande inflazione, dove le Banche Centrali stanno cercando di mettere un freno alla crescita smisurata e senza controllo dei prezzi dei beni di consumo sia a livello industriale che anche per il singolo cittadino.
Certo è che se noi andiamo a vedere le quotazioni del metallo giallo valutate nella nostra Moneta Unica Europea, le cose cambiano nettamente di prospettiva: infatti l’oro quotato in Euro ha accresciuto il suo valore proprio in questi ultimi mesi a fronte di una forte svalutazione dell’Euro.
Magari forse anche noi dovremmo cercare sotto il pavimento della cucina, chissà….

--

Buon investimento a tutti
Carlo Vallotto

DISCLAIMER: Le indicazioni contenute in questo messaggio non costituiscono in alcun modo delle raccomandazioni di acquisto o vendita: esse rappresentano una libera interpretazione dei mercati basata sull’analisi tecnica. Lo scrivente declina ogni responsabilità per le perdite derivanti dalle attività intraprese sulla base di queste analisi.

Contattaci
Ti risponderemo al più presto, i nostri consulenti sono a tua disposizione
Nome *
Cognome *
E-mail*
Numero di telefono
Messaggio
 
Acconsento al trattamento dei dati in base alla normativa.
INFORMATIVA PRIVACY Acconsento al trattamento dei miei dati personali in base al D.L. n. 196 del 30 giugno 2003, tutela dei dati personali. I dati inviati saranno utilizzati esclusivamente per fornire il servizio di offerta/prenotazione e per uso interno, negli stretti limiti del perseguimento delle medesime finalità per le quali i dati sono stati raccolti INVIA RICHIESTA
Tel: +39 02-8853
orovilla@orovilla.com
Lunedi - Venerdi: 08:30 - 17:30
Sabato e Domenica: chiusi
Via Pitagora, 11
20016 Pero (MI)
Via Mazzini, 16
20123 Milano (MI)