Mar, 6 novembre 2012

Saldo pre natalizio

Venerdì 2 novembre alle ore 13 europee il prezzo dell'oro ha subito una discesa di circa 30 $. Il 2% di perdita nell'arco di 3 ore.
Il motivo di tale discesa e' stato l'annuncio tanto atteso del dato sulla disoccupazione Usa (Non farm payrolls). Il dato e' stato migliore delle aspettative indicando una possibile ripresa economica americana e quindi una minore necessità di stimoli monetari
.

Dal punto di vista fondamentale, in realtà, questo dato cambia poco al trend rialzista dell'oro, anzi come si può notare dal grafico qui sotto, il prezzo attuale rappresenta una nuova solida opportunità d'acquisto.

L'analisi tecnica del grafico ci dice che la correzione era già iniziata il 5 ottobre con il test della resistenza a 1.800 $/oncia, da allora il prezzo ha cominciato a scendere consentendo così all'indicatore tecnico StochRsi (sotto al grafico) di scaricare l'iper comprato di settembre.

Quando si investe, in oro come in azioni, e' importante entrare in sintonia con il respiro (momentum) dell'andamento di prezzo. Gli indicatori tecnici sono un valido strumento d'aiuto decisionale nel scegliere il miglior momento d'ingresso (market timing) e oggi, come potete notare, lo StochRsi e' tornato vicino a zero. La precedente occasione d'acquisto risale a maggio, ben 6 mesi fa.

Riteniamo quindi che lo sconto sul prezzo generato dall'ultimo mese di correzione rappresenti un "saldo pre natalizio" da cogliere al volo.
Non esitate a chiedere una consulenza telefonica.