Mer, 28 novembre 2012

Saldo pre natalizio 2

Il minimo del 2 novembre sembra confermato. Nel nostro messaggio precedente dicevamo come la discesa del prezzo dell'oro iniziata il 5 ottobre dopo aver toccato i 1.800 $ oncia avrebbe potuto essere terminata con il minimo a 1.675 $.

Alleghiamo lo stesso grafico aggiornato. L'indicatore tecnico StochRsi e' passato da zero al valore di ieri di 0,65 e l'oro da 1.675 a 1.750 $ l'oncia. Un rialzo di più del 4%.

Venendo a oggi notiamo però che si sta verificando un fatto interessante. Ovvero il rialzo degli ultimi 20 giorni e' accompagnato da un indebolimento del dollaro. Essendo noi investitori europei, quello che più ci interessa e' il prezzo in euro e non in dollari.

Il grafico successivo ci mostra come si' entrambi sono saliti, ma quello in euro ha fatto +2,95% mentre quello in dollari +4,20% (dai minimi del 5 novembre). Altro fatto degno di nota e' che il prezzo in dollari ha fatto un nuovo break-out il 23 novembre passando da 1.730 a 1.750 $, mentre il prezzo in euro scende dal 9 novembre.

Il 2013 promette grandi prospettive al prezzo dell'oro, il saldo pre natalizio potrebbe non durare a lungo. Approfittatene.

Per ulteriori approfondimenti non esitate a chiamarci.
Consilia Aurea