Sab, 6 aprile 2019

Prezzo dell'ORO, l'andamento del primo trimestre

Se lo scorso anno l'oro è riuscito a crescere molto, nei primi mesi del 2019 rimane ancora in attesa di riprendere valore.

Un dollaro americano più forte, problemi geopolitici e una crescita economica lenta, sono stati i principali fautori che hanno permesso al metallo prezioso di rimanere al di sopra di 1.250 dollari l'oncia per tutto il primo trimestre del 2019. Un altro fattore che ha influenzato positivamente il sentiment degli investitori verso l’oro, si è riscontrato dopo che la Federal Reserve statunitense ha annunciato la sospensione dei rialzi dei tassi di interesse.

La reazione dell'oro a questi fattori, ha permesso ai prezzi di restare in un territorio positivo. E molti esperti del settore ritengono che l'oro nel 2019 salirà mediamente sopra US $ 1.300 l'oncia e oltre.

Ma quali sono i fattori che hanno influenzato il mercato dell'oro nel primo trimestre, e quali saranno quelli che gli investitori dovrebbero tenere d'occhio nei mesi a venire?

Il prezzo dell'oro è aumentato dello 0,85% nel primo trimestre.

Andamento ORO primo trimestre 2019

Come mostra il grafico, l'oro ha vissuto alti e bassi durante tutto il primo trimestre del nuovo anno, raggiungendo il livello più alto alla fine di gennaio, quando è stato scambiato a $ 1,320,70 l'oncia. Proprio in quel momento il metallo prezioso è salito a un massimo di 9 mesi, mentre il biglietto verde è sceso dopo che c'è stato l'annuncio da parte della Fed che avrebbe messo in pausa il suo ciclo di stretta monetaria.
Questi sono essenzialmente i motivi per cui il primo trimestre dell'anno ha visto un rinnovato interesse degli investitori verso l'oro.

Come detto le quotazioni dell'oro hanno visto alti e bassi proprio in concomitanza con le decisioni della Banca Centrale Americana. Infatti come possiamo vedere dal grafico sopra, appena dieci giorni prima, il 21 gennaio, il metallo prezioso aveva toccato il suo minimo a $ 1,279,60 per oncia, a causa di un rally del dollaro USA e una maggiore propensione al rischio da parte degli investitori.
In ogni caso le quotazioni dell'oro sono migliorate notevolmente rispetto a quelle dell'ultimo quadrimestre del 2018 quando l'oro tocco i minimi a $1,182 per oncia.

Ora siamo all'inizio del secondo trimestre dell'anno e gli investitori interessati al mercato dell'oro dovranno essere molto attenti alla serie di fattori che potrebbero influire il prezzo del metallo prezioso.

La maggior parte degli analisti e osservatori del mercato sono concordi che i movimenti del dollaro americano, il rallentamento della crescita economica mondiale e le tensioni geopolitiche continueranno a guidare il prezzo dell'oro per il resto del 2019. Nonostante il rally del dollaro USA del primo trimestre, l'oro fisico non ha perso il suo status di bene rifugio da parte degli investitori.

Secondo quanto dichiarato a Reuters da Chantelle Schieven, responsabile delle ricerche di Murenbeeld & Co a Reuters, "il dollaro americano, si presume, inizierà la sua tendenza al ribasso a lungo termine a favore di una crescita dell'oro".

Ora per una buona diversificazione dei vostri investimenti, il consiglio è quello di avvicinarsi al mercato dell'oro fisico magari approfittando delle offerte di investimento che Orovilla mette a vostra disposizione.

Buon investimento a tutti
Carlo Vallotto

DISCLAIMER: Le indicazioni contenute in questo messaggio non costituiscono in alcun modo delle raccomandazioni di acquisto o vendita: esse rappresentano una libera interpretazione dei mercati basata sull’analisi tecnica. Lo scrivente declina ogni responsabilità per le perdite derivanti dalle attività intraprese sulla base di queste analisi.

Contattaci
Ti risponderemo al più presto, i nostri consulenti sono a tua disposizione
Nome *
Cognome *
E-mail*
Numero di telefono
Messaggio
 
Acconsento al trattamento dei dati in base alla normativa.
INFORMATIVA PRIVACY Acconsento al trattamento dei miei dati personali in base al D.L. n. 196 del 30 giugno 2003, tutela dei dati personali. I dati inviati saranno utilizzati esclusivamente per fornire il servizio di offerta/prenotazione e per uso interno, negli stretti limiti del perseguimento delle medesime finalità per le quali i dati sono stati raccolti INVIA RICHIESTA
Tel: +39 02-8853-215 - Fax: +39 02-8853-888
orovilla@orovilla.com
Lunedi - Venerdi: 08:30 - 17:30
Sabato e Domenica: chiusi
Via Pitagora, 11
20016 Pero (MI)