Mar, 7 giugno 2022

Platino, Palladio e Rodio i preziosi alleati industriali

Il Platino e Palladio insieme a Rodio sono i metalli per eccellenza utilizzati nell’industria. Vediamo assieme la situazione di mercato.

Platino, Palladio e Rodio: situazione del mercato

Secondo l'ultimo rapporto sul mercato PGM di Johnson Matthey il mercato del platino dovrebbe avvicinarsi all'equilibrio nel 2022, dopo essere stato per alcuni anni in disequilibrio.

La crescita della domanda di platino ritornerà a crescere, guidata dall'aumento del consumo di catalizzatori per veicoli pesanti e da un maggiore utilizzo del platino (al posto del palladio) nei catalizzatori della auto a benzina. Dal lato offerta le forniture di platino sudafricane subiranno una contrazione del 9%, a causa di manutenzione straordinaria degli impianti nelle due più grandi raffinerie del paese e di una ridotta attività mineraria alle prese con difficolta nello svolgere l’attività di estrazione. La domanda industriale rimarrà piuttosto forte, anche se non riuscirà a raggiungere i livelli record registrati nel 2021, quando le aziende cinesi che lavorano il vetro hanno acquistato quantità insolitamente grandi di platino.

 


Approfondimento
Platino e palladio al centro della rivoluzione green

 

Secondo le ultime rilevazioni della Società Johnson Matthey si vede come i mercati del palladio e del rodio potrebbero tornare in deficit nel 2022, con forniture sudafricane inferiori e rischi al ribasso a causa di rallentamenti per le spedizioni russe. “La crescita della domanda sarà limitata dalla debole produzione di veicoli e dai programmi di risparmio sui costi da parte dei consumatori automobilistici e industriali” si legge nel report. I prezzi elevati hanno innescato una significativa limitazione da parte delle case automobilistiche cinesi nell’utilizzo di questi metalli ed una maggiore sostituzione del palladio con il platino nei catalizzatori delle auto a benzina e una riduzione dell'uso del rodio da parte delle società di lavorazione del vetro. I valori di entrambi i metalli sono rimasti piuttosto elevati durante i primi quattro mesi del 2022, con il palladio che è salito a un massimo storico di oltre $ 3.300 a marzo a causa dell'intensificarsi delle preoccupazioni sull'offerta a causa delle sanzioni alla Russia, principale produttore.

Rupen Raithatha, Direttore delle ricerche di mercato della Johnson Matthey, ha commentato: "Prevediamo che la debole produzione di automobili rallenterà la crescita della domanda di PGM nel 2022. Negli ultimi mesi abbiamo assistito a ripetuti tagli alle previsioni di produzione di veicoli, a causa della carenza di semiconduttori e dell'interruzione della catena di approvvigionamento. Potrebbero esserci ulteriori declassamenti in arrivo, soprattutto in Cina, dove l'interruzione del Covid ha portato a arresti in alcuni principali stabilimenti automobilistici nel mese di aprile. Tuttavia, anche le forniture di PGM sono sotto pressione, con le spedizioni russe che devono affrontare ostacoli logistici e commerciali e molte miniere sudafricane, secondo produttore mondiale, che rallentano le estrazioni a causa di condizioni meteorologiche estreme, carenza di elettricità, problemi di sicurezza e interruzioni frequenti del lavoro".

E questo ci porta a pensare che la domanda industriale di platino non raggiungerà il livello record del 2021, perché parte del platino necessario per le cablature in fibra di vetro, nell’ambito delle telecomunicazioni, di quest'anno è stato già acquisito in anticipo. Tuttavia, il consumo di platino da parte dell'industria del vetro dovrebbe rimanere solido rispetto ai dati storici, riflettendo il ruolo crescente dei materiali rinforzati con fibra di vetro nelle applicazioni di riduzione dell’uso del carbonio come l'alleggerimento dei veicoli e i motori per generare l'energia eolica. Al contrario, la domanda di rodio nel settore del vetro sarà debole, con le aziende del vetro che ridurranno ulteriormente il contenuto di rodio nelle leghe utilizzate nelle apparecchiature per la produzione del vetro.

--

Buon investimento a tutti
Carlo Vallotto

DISCLAIMER: Le indicazioni contenute in questo messaggio non costituiscono in alcun modo delle raccomandazioni di acquisto o vendita: esse rappresentano una libera interpretazione dei mercati basata sull’analisi tecnica. Lo scrivente declina ogni responsabilità per le perdite derivanti dalle attività intraprese sulla base di queste analisi.

Contattaci
Ti risponderemo al più presto, i nostri consulenti sono a tua disposizione
Nome *
Cognome *
E-mail*
Numero di telefono
Messaggio
 
Acconsento al trattamento dei dati in base alla normativa.
INFORMATIVA PRIVACY Acconsento al trattamento dei miei dati personali in base al D.L. n. 196 del 30 giugno 2003, tutela dei dati personali. I dati inviati saranno utilizzati esclusivamente per fornire il servizio di offerta/prenotazione e per uso interno, negli stretti limiti del perseguimento delle medesime finalità per le quali i dati sono stati raccolti INVIA RICHIESTA
Tel: +39 02-8853-215 - Fax: +39 02-8853-888
orovilla@orovilla.com
Lunedi - Venerdi: 08:30 - 17:30
Sabato e Domenica: chiusi
Via Pitagora, 11
20016 Pero (MI)