Lun, 10 giugno 2013

Pessimismo

A distanza di quattro settimane dal nostro ultimo messaggio, il prezzo dell'oro non e' riuscito a mostrare la forza necessaria per un convinto recupero. Dopo aver riguadagnato il livello di 1.400 dollari l'oncia il 30 maggio, la resistenza a 1.420 $ non e' stata infranta, anzi si e' rivelata molto forte. Venerdi 7 giugno l'oro ha ricominciato a scendere chiudendo le contrattazioni a 1.380 $/oz.
Questo lascia presagire un nuovo ribasso che, in caso di cedimento del supporto a 1.340 $, potrebbe spingere l' oro verso nuovi minimi.
Le posizioni speculative sul mercato dei futures sono a livelli estremi.

Il mercato dei futures e' un gioco a somma zero, ogni contratto "future" ha due partecipanti, uno rialzista e uno ribassista (long/short). La Commodity Futures Trading Commission classifica i partecipanti in Commercials, Large Speculators e Small Speculators e ogni settimana pubblica un rapporto sulle posizioni aperte.
Dall'ultimo report risulta che i grossi speculatori siano rialzisti per 57.000 contratti. Il 75% in meno rispetto a 8 mesi fa. L'ultima volta che le posizioni rialziste sono state cosi' basse era il 2007. Col senno di poi, quello era il momento di avere il massimo numero di contratti rialzisti, infatti nei successivi 14 mesi l'oro e' cresciuto del 64%.

Nel novembre del 2008, quando l'oro fece i minimi sotto i 700 $, i contratti long erano solo 64.000. Allora come oggi chiunque era convinto che l'oro avrebbe continuato a scendere. Ma ancora, era il peggior momento per essere ribassisti. Un importante indicatore "contrarian".
I piccoli speculatori, invece, hanno evidenziato un fatto senza precedenti negli ultimi dodici anni.
Le loro posizioni nette rialziste sono andate in negativo di 1.700 contratti, quindi ribassisti netti.
L'ultima volta che e' successo era il 2001. L'oro quotava 250 $/oncia e stava per iniziare il bull market attuale. Possiamo quindi affermare che gli Speculatori (grandi e piccoli) siano dalla parte sbagliata negli estremi dei mercati, sono ribassisti quando dovrebbero essere rialzisti e vice versa.
Riassumendo, le posizioni sul mercato dei futures non sono mai state cosi' negative negli ultimi dodici anni, la paura estrema non e' mai sostenibile e quando si esaurisce lascia solo compratori.
La ripresa delle quotazioni spingera' le ricoperture tecniche alimentando la salita.

Consilia Aurea

Contattaci
Ti risponderemo al più presto, i nostri consulenti sono a tua disposizione
Nome *
Cognome *
E-mail*
Numero di telefono
Messaggio
 
Acconsento al trattamento dei dati in base alla normativa.
INFORMATIVA PRIVACY Acconsento al trattamento dei miei dati personali in base al D.L. n. 196 del 30 giugno 2003, tutela dei dati personali. I dati inviati saranno utilizzati esclusivamente per fornire il servizio di offerta/prenotazione e per uso interno, negli stretti limiti del perseguimento delle medesime finalità per le quali i dati sono stati raccolti INVIA RICHIESTA
Tel: +39 02-8853-215 - Fax: +39 02-8853-888
orovilla@orovilla.com
Lunedi - Venerdi: 08:30 - 17:30
Sabato e Domenica: chiusi
Via Pitagora, 11
20016 Pero (MI)