Lun, 18 dicembre 2017

Palladio un anno stupefacente

Un metallo prezioso che forse non tutti conoscono come uno dei fratelli dell'oro, quest'anno ha ottenuto delle performance di tutto rispetto. È da preferire ai BitCoin?

Si lo ammetto, anche io ho avuto la tentazione di comprare qualche criptovaluta o meglio mi sono subito indirizzato verso quella più conosciuta il BitCoin. Si dice che esternare sia una buona cura per lo spirito. Non lo so se sia vero ma per i lettori ormai affezionati che da tempo seguono questa rubrica lo faccio volentieri. La tentazione è stata forte è vero. Tuttavia la mia lunga esperienza mi ha frenato. Ricordo che nel lontano anno duemila ci fu un fenomeno simile nei mercati finanziari ovvero le famose DotCom, ricordate quelle Società nel nuovo mercato che se le acquistavi in qualche settimana avevi più che triplicato il tuo investimento? Forse non tutti se le possono ricordare. Ma credo invece che molti abbiano sentito parlare di quel momento e come fosse a posteriori, una bolla dichiarata.

In una delle tante interviste di Everardo Dalla Noce, mitico telecronista di Borsa, da poco scomparso, ricordava sempre che quando qualcosa sale troppo velocemente, poi è destinato a cadere altrettanto velocemente, lasciando con il cerino in mano, tutti i risparmiatori.

Naturalmente non staremo qui a dire se è giusto investire nelle cripto valute o meno. Nessuno lo può dire al momento ne quale sarà il loro futuro. Tuttavia poniamo piuttosto l’accento sulla sicurezza dell’investimento. Se comprate in a cripto valuta cosa comprate? Un codice alfanumerico? E che significa? Che valore ha? Mi restituiscono i soldi che ho investito? Lo accettano in tutto il mondo?
Un investimento di tutto rispetto, che potete toccare fisicamente e che ha un valore che nel tempo è sempre stato in crescita, è quello dei metalli preziosi. In particolare senza rischiare nulla coloro che avessero investito nel Palladio (vedi articolo Perché è importante investire nel Palladio), oggi si ritroverebbero con una performance intorno al 50%. Vi sembra poco? Rischio bassissimo di perdere i vostri risparmi (cosa piuttosto possibile in altri settori finanziari).
Questi numeri parlano da soli. Noi cerchiamo sempre di dare un’informazione corretta e non solo numeri brillanti, a due o tre cifre. Leggete anche i precedenti scritti che sono tutt’ora validi: Grandi opportunità per il Palladio.

Lo facciamo perché crediamo fermante in quello che diciamo. Anni di esperienza e numerosissimi clienti che ci hanno dato la loro fiducia da decenni, e che continuano a seguirci, ci spingono sempre ad offrire il miglior prodotto. Non tralasciando certamente le novità che l’evoluzione informatica ci propone.

Buon investimento a tutti
Carlo Vallotto

DISCLAIMER: Le indicazioni contenute in questo messaggio non costituiscono in alcun modo delle raccomandazioni di acquisto o vendita: esse rappresentano una libera interpretazione dei mercati basata sull’analisi tecnica. Lo scrivente declina ogni responsabilità per le perdite derivanti dalle attività intraprese sulla base di queste analisi.