Mer, 15 aprile 2020

Oro, un bene per sempre

Per investire nell'oro nel lungo periodo bisogna considerare anche i tassi di interesse e l'andamento del dollaro per capire meglio la situazione e le prospettive dell'oro.

L'oro è un bene rifugio in mercati finanziari globali travagliati, dove le azioni, le obbligazioni e gli immobili sono tutti stati sotto pressione negli ultimi mesi.

Anche Goldman Sachs, una delle maggiori banche d’affari nel mondo, vuole investire in oro. I trader della Goldman Sachs, affermano che l'oro sul lungo periodo sarà l’investimento preferito per tutto il 2020 con una crescita che dovrebbe attestarsi intorno al prezzo medio di $ 1,750 l'oncia con picchi anche molto in alto. I timori recessivi a causa dell'emergenza sanitaria, delle guerre commerciali, l'inflazione dei prezzi al consumo e i movimenti da parte delle banche centrali sono tutti motivi per essere positivi sull’oro.
In particolare, la fine del rialzo dei tassi di interesse sarebbe un catalizzatore chiave per l'oro che non paga interessi e viene penalizzato proprio per questo quando i tassi di interesse sono in aumento, come nello scorso anno. Come nel 1989, nel 2000 e nel 2007, la pausa del rialzo dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve, ha contrassegnato l’inizio di una recessione e un allentamento dei tassi entro sei mesi successivi. Ed ora, la storia potrebbe essere in procinto di ripetersi. In effetti, l'oro ha già sovraperformato le altre classi di attività in generale, specialmente nelle valute diverse dal dollaro, dove è al massimo storico in oltre 70 valute e l'indebolimento del dollaro USA arriva ultimo tra le tante valute.

Ora se si desidera investire assemblando un portafoglio di metalli preziosi, è necessario un approccio più sofisticato, ovvero costruire la propria piramide di rischio. Partendo dal basso, il rischio più basso in un investimento è quello di detenere l'oro fisico effettivo sia come monete, che come lingotti.
Dopo aver stabilito una base in oro fisico, spesso il passo successivo è la diversificazione con l'argento. Il metallo lucido ha una correlazione del 90 percento con la direzione dell'oro. Ma a causa della sua relativa scarsità, l'argento aumenta del doppio dell'oro in un mercato in ascesa (e ovviamente scende il doppio).

Al giorno d’oggi, il panico generale per lo scoppio del coronavirus e il flusso di incentivi messi in atto dalle banche centrali, ha stimolato la domanda di uno dei mezzi più antichi per preservare la ricchezza: l’oro fisico. Ma anche se ci sono migliaia di tonnellate di lingotti d'oro nei depositi di tutto il mondo, improvvisamente oggi è diventato molto più difficile ottenere il metallo, con molte delle fonderie che hanno sospeso l’attività. La maggior parte delle riserve auree del mondo sono in giacenza a Londra, Svizzera e New York. Il più grande deposito di oro al mondo è la Federal Reserve Bank di New York: 497.000 lingotti sono conservati sotto Manhattan. Altri 400.000 lingotti si trovano nelle casse della Bank of England nella City di Londra, mentre le banche e le società di logistica controllano le riserve rimanenti.

L'oro è stato a lungo una riserva di valore durante la crisi, che ora ha portato a un forte aumento della domanda di metallo giallo. Anche se le aziende, le istituzioni finanziarie e gli stati falliscono, un metallo praticamente indistruttibile consentirà agli investitori di convertire attività in lingotti preziosi che possono essere custoditi praticamente ovunque (al riparo da occhi indiscreti!). E proprio per gli investitori istituzionali, come i gestori di fondi, l'oro aiuta a proteggere i portafogli dalle perdite, mentre i governi usano il metallo come valuta universale che può fungere da cuscinetto per le riserve nazionali, come nel caso attuale del Venezuela e altri Stati in difficoltà.

Ecco perché da sempre noi cerchiamo di far comprendere l’importanza fondamentale di investire parte del capitale in oro fisico.

Buon investimento a tutti
Carlo Vallotto

DISCLAIMER: Le indicazioni contenute in questo messaggio non costituiscono in alcun modo delle raccomandazioni di acquisto o vendita: esse rappresentano una libera interpretazione dei mercati basata sull’analisi tecnica. Lo scrivente declina ogni responsabilità per le perdite derivanti dalle attività intraprese sulla base di queste analisi.

--

Per ulteriori informazioni non esitare a contattarci! I nostri consulenti sono sempre a tua disposizione via e-mail (orovilla@orovilla.com) oppure telefonicamente al numero 02-8853215.

Contattaci
Ti risponderemo al più presto, i nostri consulenti sono a tua disposizione
Nome *
Cognome *
E-mail*
Numero di telefono
Messaggio
 
Acconsento al trattamento dei dati in base alla normativa.
INFORMATIVA PRIVACY Acconsento al trattamento dei miei dati personali in base al D.L. n. 196 del 30 giugno 2003, tutela dei dati personali. I dati inviati saranno utilizzati esclusivamente per fornire il servizio di offerta/prenotazione e per uso interno, negli stretti limiti del perseguimento delle medesime finalità per le quali i dati sono stati raccolti INVIA RICHIESTA
Tel: +39 02-8853-215 - Fax: +39 02-8853-888
orovilla@orovilla.com
Lunedi - Venerdi: 08:30 - 17:30
Sabato e Domenica: chiusi
Via Pitagora, 11
20016 Pero (MI)