Ven, 8 marzo 2019

Oro fisico, la domanda è sempre più forte

Sempre più spesso sentiamo parlare di investitori alla ricerca di "Safe Haven", come se fosse una ricerca di un Santo Graal.

Nelle ultime settimane si è tornato a parlare molto di oro e delle sue performance. Questi sono alcuni titoli di giornali specializzati:

  • "Le vendite di lingotti registrano un record alla ricerca di sicurezza". (Financial Times)
  • "L'oro è un rifugio sicuro per la discesa imminente dei mercati finanziari". (seeking Alpha)
  • "Le zecche statali hanno registrato un record nelle vendite di oro fisico". (AP)
  • "Gold Rush: questo è un nuovo round di acquisti di rifugio sicuro". (Bloomberg)

Talvolta si parla di rifugio sicuro in relazione all'oro, altre volte al tesoro americano, al franco svizzero e allo yen giapponese. Nel 2010, quando i mercati finanziari sono precipitati in modalità "flash crash", si è parlato di fuga di capitali da paesi come la Germania e la Gran Bretagna verso presunti paradisi sicuri come la Svizzera. In tutto il mondo, gli investitori sono fuggiti da valute, obbligazioni e titoli rischiosi verso oro fisico, dollaro, yen giapponesi e obbligazioni statunitensi.

Quando c'è stata una forte pressione sull'euro, abbiamo assistito al panico degli investitori e delle banche tedesche che cercavano disperatamente di mettere le mani sul Krugerrands, la moneta d'oro più popolare al mondo. In questi momenti, nei nostri uffici OroVilla, la domanda di oro fisico è fortissima, soprattutto da parte di persone che desiderano comprare monete d'oro. La Zecca austriaca, che produce la famosa moneta filarmonica, ha venduto più oro nelle due settimane dal 26 aprile 2010 durante la crisi dell’euro rispetto a tutto il primo trimestre dello stesso anno a causa dell'aumento della domanda europea.

L'oro ha una solida reputazione come rifugio sicuro sia quando i mercati sono aggrediti dalla paura sia anche come una copertura contro l'inflazione.

Per vedere le prestazioni dell'oro durante alcune delle principali crisi che hanno attanagliato il mondo è sempre utile guardare il passato.
Alla notizia del crollo di Bear Stearns, diventata pubblica nell'ultima settimana di giugno 2008, c'è stata una fuga verso la qualità, in quanto gli investitori sono diventati più avversi al rischio. Alla fine di settembre dello stesso anno la Zecca degli Stati Uniti è stata costretta a sospendere le vendite della moneta American Buffalo 24 carati perché aveva esaurito le scorte. Solo un mese prima, sempre la Zecca U.S.A., aveva anche sospeso temporaneamente le vendite delle monete d'oro da un'oncia American Eagle.

Da sempre l'oro è un rifugio sicuro e il grafico mostra come in diverse valute, il suo prezzo sia al rialzo. La convenienza ad investire in oro fisico, è indubbiamente molto elevata come da sempre diciamo in queste pagine.

Prezzo oro fisico

Buon investimento a tutti
Carlo Vallotto

DISCLAIMER: Le indicazioni contenute in questo messaggio non costituiscono in alcun modo delle raccomandazioni di acquisto o vendita: esse rappresentano una libera interpretazione dei mercati basata sull’analisi tecnica. Lo scrivente declina ogni responsabilità per le perdite derivanti dalle attività intraprese sulla base di queste analisi.