Gio, 22 dicembre 2022

Oro buone le prospettive 2023 per banca RBC

Secondo un'analisi dettagliata di RBC Capital Markets, l'oro potrebbe essere un asset molto performante nel nuovo anno.

Secondo un report di RBC Capital Markets, ci saranno diverse buone opportunità di acquisto per coloro che vogliono entrare nel mercato dell'oro, sottolineando che i prezzi dell'oro più bassi dureranno solo fino alla fine di dicembre e all'inizio del prossimo anno.
"Ci saranno una serie di opportunità di acquisto in ciò che resta del 2022 e all'inizio del 2023 in preparazione di una svolta di alcuni dei fattori macro più negativi per l'oro, con una probabile uscita verso la fine del prossimo anno, secondo il nostro scenario di base" ha affermato Christopher Louney, stratega delle materie prime di RBC Capital Markets. In particolare RBC sta ritiene che il prezzo dell'oro sarà in media di $ 1.890 l'oncia nel quarto trimestre del prossimo anno.
Ad onore del vero se andiamo a vedere le previsioni fatte dalla stessa Banca all'inizio del 2022, RBC prevedeva che l'oro venisse scambiato a $ 1.786 l'oncia nel quarto trimestre. Al momento della stesura, l'oro spot viene scambiato poco sopra i $1.800, con un piccolo guadagno in termini di Dollari Usa da inizio anno.

Come già altre volte abbiamo scritto in questo blog, quest'anno è stato definito come un tiro alla fune dell'oro tra le due forze predominanti di mercato ovvero gli acquisti a scopo di protezione del capitale e le vendite a causa di fattori macro economici negativi dell'oro.
Quel tiro alla fune ha visto le vendite essere protagoniste portando i prezzi a scendere fino agli inizi del mese di novembre quando improvvisamente la narrativa sottostante è cambiata a favore dell'oro che ha cominciato a riprendere quota dai valori minimi raggiunti quest'anno. In particolare l’attenzione degli investitori si è spostata sul percorso di politica monetaria che avrebbe intrapreso la Fed e soprattutto degli impatti che avrebbe avuto il ciclo economico e la finanza in generale come conseguenza delle scelte della Banca Centrale Americana.
"I macro investitori sono stati al posto di guida e probabilmente lo rimarranno. Mentre le allocazioni degli investitori all'oro sono diminuite in modo significativo nonostante i rischi geopolitici persistano, a conti fatti pensiamo che l'oro avrà più slancio il prossimo anno visti i tempi economici più accidentati che sembrano essere davanti" sottolineano gli strateghi di RBC.

Per quanto riguarda le prospettive per il prossimo anno, lo scenario sembrerebbe essere favorevole per l'oro che dovrebbe tornare a brillare dopo gli anni cupi appena trascorsi. In particolare un grande cambiamento per il metallo prezioso dovrebbe avvenire poiché il sentiment che aleggia sulla Politica della Federal Reserve ed il rallentamento economico potrebbero far incrementare la domanda del prezioso. Questo è il motivo per cui a RBC indicano che sia meglio entrare nell'oro prima che ciò accada.

La banca ha anche scenari alti e bassi, che vedono l'oro rispettivamente a 2.138 dollari l'oncia o a 1.667 dollari l'oncia nel quarto trimestre del prossimo anno. "La differenza tra il nostro scenario alto e lo scenario medio/base su tutti i livelli futuri si riduce a un evento di avversione al rischio materiale che si verifica (molte incognite legate alla Russia e alla Cina)", afferma l'outlook per il 2023. "Mentre il 2023 sembra più forte su base annua, il nostro caso di base presuppone un certo livello di normalizzazione nel 2024, ma nel nostro scenario base, che presuppone un livello più elevato di attenzione al rischio di recessione economica, vede un aumento del prezzo dell'oro".

La banca descrive l'oro come un asset più strategico che tattico nel contesto attuale. "Lo consigliamo come copertura del rischio, in particolare dato il rischio economico e geopolitico, e come riserva di valore a lungo termine".

--

Buon investimento a tutti
Carlo Vallotto

DISCLAIMER: Le indicazioni contenute in questo messaggio non costituiscono in alcun modo delle raccomandazioni di acquisto o vendita: esse rappresentano una libera interpretazione dei mercati basata sull’analisi tecnica. Lo scrivente declina ogni responsabilità per le perdite derivanti dalle attività intraprese sulla base di queste analisi.

Contattaci
Ti risponderemo al più presto, i nostri consulenti sono a tua disposizione
Nome *
Cognome *
E-mail*
Numero di telefono
Messaggio
 
Acconsento al trattamento dei dati in base alla normativa.
INFORMATIVA PRIVACY Acconsento al trattamento dei miei dati personali in base al D.L. n. 196 del 30 giugno 2003, tutela dei dati personali. I dati inviati saranno utilizzati esclusivamente per fornire il servizio di offerta/prenotazione e per uso interno, negli stretti limiti del perseguimento delle medesime finalità per le quali i dati sono stati raccolti INVIA RICHIESTA
Tel: +39 02-8853
orovilla@orovilla.com
Lunedi - Venerdi: 08:30 - 17:30
Sabato e Domenica: chiusi
Via Pitagora, 11
20016 Pero (MI)
Via Mazzini, 16
20123 Milano (MI)