Ven, 13 maggio 2016

L’importanza sconosciuta dell’investimento in un Metallo Prezioso

Da sempre diversificare investendo una parte di liquidità nei metalli preziosi si è rivelata una scelta vincente. Vediamone le motivazioni

Il prezzo del Palladio in questi ultimi due mesi e mezzo ha messo a segno una crescita del 21%. E non è assolutamente una perfomance da sottovalutare in un’epoca in cui i rendimenti dei Titoli di Stato rasentano la soglia dello zero. Anzi per maggior precisione in gran parte dei casi il rendimento di un Buono del Tesoro, è addirittura negativo. Cosa vuol dire “rendimento negativo”? Vuol dire in estrema sintesi e senza addentrarci in complicati calcoli economico finanziari, che il risultato finale è che si incassa di meno di quanto si è investito. E questo è un fenomeno che negli ultimi mesi si è amplificato a seguito della diminuzione dei tassi da parte della Banca Centrale Europea portando il rendimento sotto lo zero: per il nostro Bot il rendimento è -0,14% circa, mentre per un Titolo Tedesco (Bund) si scende a -0,537%. Senza contare il cosiddetto rischio controparte, cioè la possibilità che l’emittente non sia in grado di liquidare l’investimento. Notizie che ormai sempre più spesso leggiamo tristemente sui giornali.

Quindi si comprende bene come riuscire ad ottenere un buon risultato da un investimento che presenta il solo rischio prezzo e non rischio emittente, sia di gran lunga preferibile rispetto ad altri impieghi. Inoltre investire in un Metallo prezioso, una parte del capitale (MAI TUTTO!) serve a diversificare il rischio complessivo. E il termine “rischio” viene sempre sottovalutato. Inoltre un metallo Prezioso non potrà mai valere zero. Vi immaginate l’oro che non vale niente? Saremmo i primi esseri umani a sperimentare un evento simile nel corso della storia umana. Allo stesso modo, vi immaginate un Titolo od un’Azione che non vale niente?

Come dicevo all’inizio, il Palladio ha ottenuto una buona performance. Ed una salita oltre il Valore di $630 potrebbe essere una buona occasione di incrementare il vostro portafoglio. Oggi è possibile investire in questo metallo anche con cifre molto basse. Quali potrebbero essere le stime future di prezzo? Le due principali fonti di approvvigionamento di Palladio sono produzione mineraria e recupero secondario. Il Palladio è in genere estratto come un metallo derivante da un sottoprodotto sia da miniere di Platino in Sud Africa (da dove deriva circa il 38% della produzione mineraria mondiale) sia dalle miniere in Russia di Norilsk Nickel (41% circa della produzione mineraria mondiale). Il Nord America contribuisce per circa il 14% alla produzione mondiale di palladio, dove la Società mineraria LDI è una dei due soli produttori primari di palladio in tutto il mondo.

La domanda di Palladio è invece diversificata per area geografica. E' utilizzato principalmente nella produzione di convertitori catalitici nell'industria automobilistica, nonché nella fabbricazione di gioielleria ed elettronica, e in applicazioni dentali e chimiche. Queste sono in sintesi le caratteristiche che rendono questo metallo"prezioso" ed estremamente importante nei mercati finanziari.

Secondo un'analisi condotta da Citi bank, che ha valutato i fattori fondamentali che compongono la domanda e l'offerta, il Palladio si trova in una fase di profondo deficit di offerta per i prossimi cinque anni, grazie ad una crescente domanda da parte del settore automobilistico e ad una minore offerta soprattutto nel settore del riciclo che ai prezzi attuali non risulta conveniente recuperare dai catalizzatori.

Buon investimento a tutti
Carlo Vallotto

DISCLAIMER: Le indicazioni contenute in questo messaggio non costituiscono in alcun modo delle raccomandazioni di acquisto o vendita: esse rappresentano una libera interpretazione dei mercati basata sull’analisi tecnica. Lo scrivente declina ogni responsabilità per le perdite derivanti dalle attività intraprese sulla base di queste analisi.

Contattaci
Ti risponderemo al più presto, i nostri consulenti sono a tua disposizione
Nome *
Cognome *
E-mail*
Numero di telefono
Messaggio
 
Acconsento al trattamento dei dati in base alla normativa.
INFORMATIVA PRIVACY Acconsento al trattamento dei miei dati personali in base al D.L. n. 196 del 30 giugno 2003, tutela dei dati personali. I dati inviati saranno utilizzati esclusivamente per fornire il servizio di offerta/prenotazione e per uso interno, negli stretti limiti del perseguimento delle medesime finalità per le quali i dati sono stati raccolti INVIA RICHIESTA
Tel: +39 02-8853-215 - Fax: +39 02-8853-888
orovilla@orovilla.com
Lunedi - Venerdi: 08:30 - 17:30
Sabato e Domenica: chiusi
Via Pitagora, 11
20016 Pero (MI)