Ven, 27 aprile 2018

Il significato degli animali nella finanza

Ogni volta che ascoltiamo un telegiornale dedicato alla finanza, sentiamo sempre l’associazione di animali all’andamento dei mercati. Vediamo il significato e le associazioni.

I nostri animali domestici hanno vite che possiamo solo invidiare. Hanno un servizio giornaliero di pasti e una squadra di pulizia personale. E quando partiamo per andare al lavoro, possono tornare a dormire ... per tutto il giorno. E non hanno mai, mai dovuto preoccuparsi dei soldi. Ma nonostante la loro libertà dalle preoccupazioni finanziarie, possono effettivamente insegnarci alcune utili lezioni su cosa fare e cosa non fare con i soldi.

Il Toro sta lasciando lo spazio all'Orso... ma è sempre il momento per l'ORO

Quante volte abbiamo sentito la parola “Toro” quando abbiamo ascoltato un TG dedicato alle notizie di Borsa o all’andamento dei mercati finanziari? E se sentiamo la parola “orso” sappiamo già che c’è qualcosa che non va.
Molte persone sono intimidite dalle notizie economiche perché non capiscono spesso il significato e l'accostamento di questi termini. Ma cosa c'entra questa fattoria di animali con i soldi?

Chi di noi non ha mai visto il film del 1987 "Wall Street" e i dialoghi contenuti? "È un cane con le pulci, ragazzo". Fu così che Gordon Gekko descrisse un giovane, ambizioso agente di cambio di nome Bud Foxx. Un cane è uno stock o asset underperforming. La maggior parte degli investitori di Wall Street pensa al "cane" come una parola di quattro lettere, ma alcuni sono attratti dai cani del mercato. Una filosofia d'investimento chiamata i cani della teoria Dow sostiene l'acquisto delle azioni più battute nel Dow Jones Industrial Average (DJIA) ogni anno.

Invece il termine toro si riferisce a un contesto di mercato azionario molto positivo in cui i prezzi delle azioni sono in aumento. La fiducia degli investitori è alta nei mercati rialzisti. Durante gli anni '90 e all'inizio del 2000, il mercato azionario statunitense ha registrato un rialzo sostenuto delle azioni. I mercati toro possono essere creatori di ricchezza molto potenti per l'investitore medio e per i guru di Wall Street.

I mercati orso sono pieni di pessimismo e sentimento negativo. In genere, un mercato orso è uno che ha registrato un calo di almeno il 15-20% e dura più di due mesi. Probabilmente i mercati orso più famosi si sono verificati nel 1929, che alcuni ritengono abbiano causato la Grande Depressione. Sfortunatamente, gli indicatori economici del 2008 hanno fatto paragoni con la Grande Depressione del 1929. Le forti bolle immobiliari e creditizie originatesi nel primo decennio del nuovo millennio negli Stati Uniti sono bruscamente esplose nel 2007, e questo indebolimento del credito, ha avuto un effetto a catena negativo su economie e mercati in tutto il mondo. Istituzioni venerabili come Bear Sterns e Lehman Brothers sono state spazzate via da questo mercato degli orsi. Anche i mercati azionari di tutto il mondo hanno registrato forti flessioni.

Mentre non esiste una strategia chiara per gli investitori in termini di sopravvivenza in un mercato ribassista, molti consulenti finanziari suggeriscono che i mercati orso avvengono come parte del normale ciclo economico e commerciale. Per gli investitori a più lungo termine, questi mercati ribassisti potrebbero essere considerati opportunità di acquisto.

Struzzo
Uno struzzo è un investitore che non riesce a reagire a situazioni o eventi critici che potrebbero avere un impatto sul suo investimento. Tipicamente si dice che lo struzzo mette la testa sotto la sabbia per sfuggire da una situazione difficile.

Maiale
Un maiale è un investitore che mette l'avidità davanti ai suoi principi di investimento o alle sue solide strategie. Gli investitori intelligenti sono investitori disciplinati. Gli investitori professionali sanno quando prendere profitti e quando tagliare le loro perdite.

Pecora
Una pecora è un investitore che non ha strategia in mente. Questo tipo di persona semplicemente ascolta gli altri per consigli finanziari e spesso perde le mosse più significative del mercato. Spesso gli investitori pecore perdono i movimenti più importanti dei mercati finanziari. In altre parole, una pecora può essere mangiata da un toro o un orso se non si trova nel posto giusto nel mercato.

Comunque siano le vostre conoscenze della terminologia usata dagli investitori professionisti, l'aspetto fondamentale da comprendere è che in un investimento di profitto non deve mancare mai una parte di oro fisico.

Di Orso e Toro ne abbiamo già parlato in questo articolo: Orso o Toro ma sempre Oro

Buon investimento a tutti
Carlo Vallotto

DISCLAIMER: Le indicazioni contenute in questo messaggio non costituiscono in alcun modo delle raccomandazioni di acquisto o vendita: esse rappresentano una libera interpretazione dei mercati basata sull’analisi tecnica. Lo scrivente declina ogni responsabilità per le perdite derivanti dalle attività intraprese sulla base di queste analisi.