Ven, 24 novembre 2017

È giusto investire in Oro?

Mille domande e mille dubbi ci assalgono quando si affronta il problema di come investire i nostri risparmi. Un consiglio: informatevi e pensate con la vostra testa.

Vi siete mai chiesti quale sia il tipo di investimento sia quello che offra maggiori garanzie e che maggiormente si adatta alle vostre richieste? L'invertitore più accorto certamente si sarà posto questa domanda e con grande attenzione avrà valutato le vaie offerte proposte dal mercato. Ci sono i fondi di investimento, ci sono i prodotti che la vostra banca vi propone (attenzione!), c'è chi pubblicizza strumenti che offrono dei rendimenti da capogiro (attenzione doppia!). Ebbene quando vi capita di dover scegliere uno di questi prodotti chiedetevi sempre: "Posso perdere tutto il capitale investito?" e ancora "C'è il rischio emittente?"

Queste sono solo alcune domande che il buon investitore dovrebbe farsi, per gestire al meglio delle proprie possibilità i risparmi messi da parte grazie al proprio lavoro. Ebbene premesso che non esiste nulla di sicuro a questo mondo, e siamo onesti nel riconoscerlo, andiamo a vedere quale potrebbe essere uno strumento che risponda positivamente a queste domande.

Investire in oro fisico è una delle scelte di investimento più intelligenti tra coloro che non vogliono trovarsi brutte sorprese e trovando un modo sicuro e profittevole per farli fruttare. Certo l’oro potrebbe non farci diventare miliardari in due giorni, ma certamente non faremo la fine di tutti quei risparmiatori visti in tv che hanno perso tutto investendo in titoli bancari.

E questo perché? Da sempre questa materia prima è considerata un bene rifugio e per questo motivo viene utilizzata sia dagli investitori professionisti che da semplici padri di famiglia a garanzia del proprio capitale contro le incertezze dei mercati azionari e contro l'erosione dell'inflazione. E i nostri nonni forse ingenuamente, avevano istintivamente capito questo.

Perché investire in oro fisico e perché non in un Bot? Riprendiamo le domande fatte sopra e rispondiamo.
"Posso perdere tutto il capitale investito?" Se investo in Bot è un’eventualità che può succedere. La storia anche recente ne è la testimonianza.
Poche persone riflettono sul risparmio che avrebbero ottenuto se avessero investito in oro una piccola parte dei risparmi, durante la vita, piuttosto che in immobili (che necessitano di manutenzione continua) o in fondi comuni o in azioni della banca sotto casa.

Salvaguardare il proprio capitale per poterlo trasmettere ai figli oppure per mantenere intatto il potere di acquisto al riparo dall’inflazione o dal fallimento di un emittente, l’investimento in oro è adatto a tutte le caratteristiche di risparmiatori, sia ai più giovani che a coloro che hanno accumulato una longeva esperienza.

Chi investe parte del proprio capitale in oro fisico, non deve temere di perdere il capitale, perché l'oro fisico non potrà mai valere zero. Avete mai sentito che un lingotto d'oro non ha valore? La storia dell'Oro e quindi del suo valore, risale a circa 5.000 anni fa. Si pensi a migliaia di anni in cui l'oro è servito come moneta di scambio. E lo sapete che ancora oggi si utilizza come moneta? Quindi l'oro fisico non ha né padri né padroni, non è di nessuno e quindi non esiste il rischio emittente. L'oro fisico può essere convertito istantaneamente in denaro sonante al prezzo di mercato. Anche se non c'è corrente elettrica e non potete accedere al vostro portafoglio di bitcoin.

Buon investimento a tutti
Carlo Vallotto

DISCLAIMER: Le indicazioni contenute in questo messaggio non costituiscono in alcun modo delle raccomandazioni di acquisto o vendita: esse rappresentano una libera interpretazione dei mercati basata sull’analisi tecnica. Lo scrivente declina ogni responsabilità per le perdite derivanti dalle attività intraprese sulla base di queste analisi.