Mer, 12 dicembre 2018

Argento, un futuro brillante

Secondo le stime, il prossimo anno potrebbe rivelarsi favorevole per il metallo prezioso grazie alla crescita del settore tecnologico.

L'appetito di argento della Cina rimane alto e probabilmente sarà un trend da mantenere sotto stretta osservazione nel 2019, visto anche il possibile disgelo nella guerra dei dazi tra il Celeste Impero e Trump, del quale abbiamo avuto un assaggio durante l'ultimo G20 in Argentina. In Cina il consumo di argento per le applicazioni solari è aumentato nell'ultimo anno a circa 65 milioni di once (Moz) secondo i dati doganali che riflettono la situazione del 2017. Oltre il 70% della produzione globale di pannelli solari avviene in Cina e i fabbricanti di polveri di argento locali sono in grado di soddisfare solo una parte della domanda della pasta essenziale per la produzione. Gli stessi produttori quindi dovranno fare affidamento sull'argento importato per soddisfare le loro esigenze.

Anche se a causa dei cambiamenti politici probabilmente si vedrà un calo modesto della domanda di argento quest'anno, il trend di rialzo della richiesta a lungo termine, dovrebbe riprendere nel 2019, assistito sia da un incremento delle installazioni locali ancora considerevoli e forti vendite all'estero. Le vendite di semi-conduttori, indicano una forte domanda d'argento nel 2018. Applicazioni elettriche ed elettroniche sono una delle principali fonti di domanda d'argento, che costituiscono circa un quarto del mercato globale di 1.000 Moz.

Un buon indicatore della domanda di elettronica è il mercato per semiconduttori appunto che si trovano in una vasta gamma di prodotti che compongono le strumentazioni elettroniche. Le vendite di semiconduttori nel terzo trimestre del 2018 sono aumentate 13,8% su base annua in termini di dollari e sono state in termini relativi quelle che hanno toccato i livelli più elevati, secondo la Semiconductor Industry Association. Il rapido aumento della domanda per questi prodotti nel 2018 indica che il l'industria elettronica sta andando bene, quindi la domanda d'argento dovrebbe vedere una forte crescita in questo settore.

Intanto dal punto di vista tecnico, abbiamo osservato una leggera ripresa delle quotazioni del Silver, che seguono quelle del fratello maggiore il Gold sui mercati internazionali. Il livello di supporto a $14 ha retto bene li forti deflussi visti nelle scorse sedute che hanno spinto il prezioso a testare più volte quest'area creando un pattern tecnico conosciuto come doppio minimo. La tendenza principale rimane ancora piuttosto debole, e la mancanza di tenuta del livello di supporto potrebbe spingere il l'argento verso l'area di prezzo intorno ai $12. Manteniamo il focus sul livello di resistenza in area $15 che segnerebbe al contrario una svolta positiva nei prezzi futuri dell'argento. Quindi questo potrebbe essere un momento propizio per iniziare ad accumulare argento fisico in forma di monete o lingotti.

Buon investimento a tutti
Carlo Vallotto

DISCLAIMER: Le indicazioni contenute in questo messaggio non costituiscono in alcun modo delle raccomandazioni di acquisto o vendita: esse rappresentano una libera interpretazione dei mercati basata sull’analisi tecnica. Lo scrivente declina ogni responsabilità per le perdite derivanti dalle attività intraprese sulla base di queste analisi.

Contattaci
Ti risponderemo al più presto, i nostri consulenti sono a tua disposizione
Nome *
Cognome *
E-mail*
Numero di telefono
Messaggio
 
Acconsento al trattamento dei dati in base alla normativa.
INFORMATIVA PRIVACY Acconsento al trattamento dei miei dati personali in base al D.L. n. 196 del 30 giugno 2003, tutela dei dati personali. I dati inviati saranno utilizzati esclusivamente per fornire il servizio di offerta/prenotazione e per uso interno, negli stretti limiti del perseguimento delle medesime finalità per le quali i dati sono stati raccolti INVIA RICHIESTA
Tel: +39 02-8853-215 - Fax: +39 02-8853-888
orovilla@orovilla.com
Lunedi - Venerdi: 08:30 - 17:30
Sabato e Domenica: chiusi
Via Pitagora, 11
20016 Pero (MI)